Casanova dei neri

Casanova dei neri


La progettazione è stata fatta secondo un idea razionale che asseconda la scelta produttiva di basso impatto e la naturalità del processo. La struttura è posizionata su più livelli per sfruttare la gravità ed è stata realizzata secondo le esigenze di Casanova di Neri e della sua visione del processo produttivo, teso a rispettare la qualità dell’uva e ad esaltare la personalità delle differenti uve e soprattutto dei differenti vigneti di provenienza.

I Vigneti
I 63 ettari di vigneto sono il cuore dell’azienda e la più grande ricchezza e da essi provengono uve straordinarie che sono il segreto dei nostri vini. Si parla di 7 vigneti:
Fiesole, Poderuccio, Podernuovo, Le Cetine, Pietradonice, Cerretalto e Spereta, tutti a Montalcino e localizzati in varie posizioni del territorio.
La loro diversità di terreno, esposizione, microclima ed età delle viti rappresenta l’identità dei nostri vini.
I vini da prodotti sono la conseguenza di come il sangiovese a Montalcino dia dei risultati unici e irripetibili, contraddistinti da una qualità unica figlia della combinazione di un territorio vocato da sempre alla viticoltura e dell’instancabile lavoro e infinita passione con la quale affrontiamo quotidianamente.
Le uve sono il prodotto di una selezione massale propria di Sangiovese Grosso ricavata dal vigneto di Cerretalto e di un lungo processo di riproduzione ed impianto delle vigne nei vari versanti che danno risultati diversi ma tutti riconducibili al Sangiovese e a Casanova di Neri.