Domdechant Werner’sches Weingut: Riesling d’eccellenza

Domdechant Werner’sches Weingut:  Riesling d’eccellenza

la famiglia ha scoperto che già allora si parlava di Riesling e veniva menzionato proprio il loro vigneto “Hochheimer Weinberg”
Il vitigno Riesling ha reso famoso la zona del Rheingau in tutto il mondo, grazie anche al fatto che il terroir di questa zona e il micro clima sono particolarmente adatti per il Riesling.
Di conseguenza la famiglia ha deciso di specializzarsi su questo favoloso vitigno e i loro vini bianchi sono tutti prodotti al 100% con Riesling.
In aggiunta hanno una limitatissima produzione di vino rosso prodotta con tradizionale Pinot nero.

Un pò di storia…
Secondo la cronaca della fattoria la prima asta del vino ha avuto luogo nel 1795. Da allora la tradizione di vendere all’asta una limitata quantità prosegue quasi regolarmente da circa 150 anni, interrotta solamente da periodi di guerra e miseria. La cantina vanta di essere uno dei primi membri dell’associazione VDP- Rheingau

La regione del Rheingau
A nord con i monti del Taunus, a sud delimitato dal fiume Reno il Rheingau vanta la più alta densità di Riesling a livello mondiale, seguita da Pinot Noir. I vantaggi climatici e geologici per la viticoltura erano già apprezzati dai Romani. Nella storia successiva i monaci benedettini e cistercensi furono i pionieri: la tecnica dell’ imbottigliamento dei vini ha le sue radici nel Rheingau.

Ettari totali di vigneti nel Rheingau: 3134
Ettari classificati “VDP Rheingau”: 1.245